Come posizionarsi su Google

Creare un sito senza pensare come questo sito potrà essere trovato su Google è ormai come costruire una casa senza avere una strada per arrivarci.

Google è sicuramente il motore di ricerca più importante al mondo, per la ricerca da parte di utenti e di conseguenza per un posizionamento su Google è importante cercare di capire quali sono i requisiti richiesti da Google.

Inoltre per posizionarsi su Google bisogna capire ciò che lo distingue da altri motori di ricerca. Google si basa su una tecnologia sviluppata e migliorata negli ultimi anni che al momento non ha concorrenti per l’efficienza dei risultati offerti.

L’obiettivo di Google è sempre stato quello di creare un motore di ricerca perfetto. Ovvero un motore che offrisse alla ricerca di utenti dati pertinenti, completi e aggiornati. Tutto questo in tempi rapidissimi.

Google utilizza dei software chiamati Googlebots che continuamente cercano e leggono tutti i siti disponibili su Internet. Queste informazioni vengono salvate su dei computer e per poter essere analizzate e confrontate utilizzano degli algoritmi creati da Google. In base a queste analisi Google determina la classifica dei siti più pertinenti alle ricerche effettuate dall’utente.

Per questo motivo è importante costruire un sito che offra una struttura ben organizzata per essere letta facilmente dai Googlebots. Il sito deve offrire informazioni pertinenti alla sua tipologia e deve esser veloce nel visualizzare le pagine. Inoltre è essenziale aggiornare continuamente il sito con informazioni utili per i visitatori.

Spesso è consigliato creare una sitemap, ovvero una mappa che Google riesce a caricare velocemente per trovare tutte le pagine all’interno del sito.

Le pagine del sito e la struttura del sito dovrebbero essere create specificamente in base alle parole chiave più ricercate su Google. Per determinare quali sono le parole chiave più ricercate, Google offre un ottimo strumento chiamato Google Keyword Tool (http://www.media2buy.com/link-utili).

Un aspetto importante da tenere in mente per posizionarsi su Google sono i contenuti del sito che devono risultare interessanti e/o informativi per chi visita il sito. Questo permette al sito di soddisfare l’utente che ne legge i contenuti e ottenere gradualmente un passaparola naturale.

Una volta creato e strutturato il sito, si può iniziare l’attività esterna per promuoverlo e per incrementarne la visibilità sui motori di ricerca. Questa attività include il link builiding, le campagne di visibilità per i social network, l'article marketing e un costante monitoraggio dei risultati.

Posizionarsi su google è un’attività che richiede costanza e tempo. Il tempo richiesto per ottenere dei buoni risultati varia da molti fattori come per esempio il settore e la concorrenza delle parole chiave selezionate.

Posizionarsi su Google potrebbe sembrare un'attività impegnativa ma i risultati che possono scaturire da un buon posizionamento in termini di traffico, visibilità, contatti e vendite valgono sicuramente lo sforzo.